• Autore: Cis Italia (cur.)
  • Editore: Franco Angeli
  • I dati pubblicati: 1998
  • ISBN: 9788846408891
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 128 pages
  • Dimensione del file: 53MB
  • Posto:

Sinossi di Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti Cis Italia (cur.):

Il Pakistan non e ancora riuscito ad uscire dalla spirale della poverta.Benche negli ultimi anni il tasso di crescita economica abbia toccato puntedel 6%, lo standard di vita rimane a livello di sussistenza per la maggiorparte dei pakistani. Affinche il viaggio alla scoperta del Pakistan sia quindiaziendalmente proficuo, nella valigia sono indispensabili una generaleconoscenza del paese e della sua cultura, nell'obiettivo prioritario dievitare spiacevoli gaffe interculturali che potrebbero pregiudicare contattied approcci, oltre alle principali nozioni in materia tributaria, giuridica evalutaria.

Scaricare gratis Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti in Italiano:

Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti MP3Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti Mp3
Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti PDFPakistan. Guida pratica al paese dei tappeti PDF
Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti EPUBPakistan. Guida pratica al paese dei tappeti EPUB
Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti TXTPakistan. Guida pratica al paese dei tappeti TXT
Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti DOCPakistan. Guida pratica al paese dei tappeti DOC
Pakistan. Guida pratica al paese dei tappeti MOBIPakistan. Guida pratica al paese dei tappeti MOBI

Comentarios

Ornella sobranie cigarettes black russian price

amo la serie. è fantastico

Raul

Wieso kann man nicht das Buch per il cellulare?Erster Teil gefiel mir gut, aber irgendwie lässt sich der 2. Teil nicht richtig runterladen. Scarica dauert endlos lange und der Lettore hängt sich jedesmal beim Öffnen auf. Aber danke für die nette Gesch

Drago

Ciao, adoro il tuo libro! Scrivimi!

Angelica

Amo sasunaru / yaoi assoluto klasse ^^ File cigi.php not found..

Nicoletta

amavo non piangere per i morti!

Leave a Comment